Tagli, ritagli, frattaglie…

calderoli_rogo_leggi_burocrazia.jpg.jpegIl sedicente ministro calderoli (scusate la parolaccia) si è esibito nel falò di 375.000 leggi “inutili”. Era dai tempi del salto nel cerchio di fuoco del buon Achille Starace che non si vedeva una simile boiata pirotecnica. Domanda: ma se le leggi le può fare e disfare solo il parlamento cosa cavolo ha incendiato il calderolo padano? Ipotesi: 1. Pacchi di fatture false Fininvest; 2. Dispense della Scuola Radio Elettra Torino (dove fu bocciato il capo); 3. Ultime tracce di buon senso e senso del ridicolo.

 

carl_b1.jpg.jpegGabriella Carlucci, onorevole PdL e candidata sindaco al comune di Margherita di Savoia ha aggredito l’onorevole Cusmai del PD davanti a 200 militanti del PdL. Domanda: ma se quello è il Partito dell’Amore la signora Carlucci, nota per la sua attività intellettuale, cos’ha fatto? Ha tentato un abbraccio vigoroso? Era un approccio un po’ troppo spinto? Mah, ma l’onorevole (si fa per dire) non è nuova ad esibizioni muscolari, ricordiamo lo scontro con Le Iene, ove si palesò tutta la sua “signoritudine” http://www.youtube.com/watch?v=bqbKWfqpu9A

carfagna7.jpg.jpegEsiste un’armonia nell’universo? Perchè no? Per noi, maschietti italici, che abbiamo conosciuto e apprezzato la ministra (sfpd) Carfagna dalle pagine patinate di riviste altamente specializzate, eravamo un po’ tristi nel vederla ridotta al ruolo di stupefatta donna di governo che ammira il mondo con candore giovanile con i suoi occhioni spalancati. Non era al suo posto, diciamolo! Ma ora l’armonia dell’universo si sta ricomponendo: il nonno si abbiocca a Gerusalemme e la nostra mara si lancia in un sapido e lepido coretto, con tanto di mossette e sculettamenti di non trascurabile qualità. Finalmente. http://www.youtube.com/watch?v=C8ZxL5j-rrs

Tagli, ritagli, frattaglie…ultima modifica: 2010-03-27T19:30:00+01:00da pelikan-55
Reposta per primo quest’articolo

1 Commento

  • Il festival della Bufala (doc)
    Il ministro Calderoli non smette mai di stupire. Dopo aver firmato una simpatica legge elettorale, da lui stesso definita “una porcata”, dopo aver “bonificato” terreni con urina di porco (sempre in tema), ha pensato (si fa per dire) di cambiare e passare al genere bovino e sparare una bufala senza precedenti, seppure il governo di cui fa parte sia molto prolifico in materia.
    375.000 leggi eliminate! con annessa danza rituale del fuoco, questa l’ultima (?) trovata dell’ineffabile.
    Evidentemente si è fatto un po’ prendere la mano dall’euforia eliminatoria o è un po’ arrugginito con i numeri: forse erano 375, o 3750, ma che importa degli zeri e poi in campagna elettorale cosa c’è di meglio dell’eliminazione (vantata) di tante leggi all’orecchio dei tanti che ormai considerano le regole un impiccio, un limite al fare ….. i porci comodi propri, le libertà loro.
    Il ministro non ha accennato a decreti o circolari, ma sul numero delle leggi eliminate, la raccolta delle leggi italiane vigenti pubblicata in rete da “Leggi d’Italia Professionale”, con il riconoscimento ministeriale, parlamentare e dei professionisti, indica in 93.900 (!!) i provvedimenti legislativi validi, compresi anche i principali decreti.
    Come quel boscaiolo che vantava di aver fatto esperienza tagliando le piante nel deserto del Sahara, e che all’osservazione che nel deserto non ci sono piante rispondeva imperterrito: adesso!, è probabile che il ministro ci risponderà che infatti le leggi sono ora solo 93.000 grazie alle sue ciclopiche sforbiciate, più di 1000 leggi eliminate al giorno.
    Peccato che il numero di leggi attive fosse identico anche 10 anni fa!, sempre secondo la indicata fonte. Ci permettiamo comunque di suggerire al ministro un mezzo semplice per dissipare i dubbi e dimostrare trasparenza: pubblichi l’elenco delle leggi che vanta di aver eliminato! Dovrebbe conoscerle, altrimenti cosa ha eliminato? Forse la decenza.

Lascia un commento