Vignetta sul Papa: Pontifex denuncia Vauro e Santoro

vauro.jpgMichele Santoro e il vignettista Vauro hanno ricevuto una denuncia da Pontifex. Le accuse: offese a Capo di Stato, per la vignetta che ha provocato, durante l’ultima puntata di Annozero, l’uscita dallo studio di una Daniela Santanchè indignata.

“Se a lui piacciono tanto le minorenni, può sempre farsi prete”, dice Papa Benedetto XVI riferendosi a Silvio Berlusconi.

La visione di Vauro sul caso Ruby rappresenta, da questa mattina, una denuncia per offese da parte di Pontifex, presentata alla questura di Bari.
Il direttore, Bruno Volpe, ha dichiarato: “Pontifex, nella persona del sottoscritto direttore, ha deciso di denunciare alla Autorità giudiziaria, questura di Bari, la oscena, volgare, infame vignetta anti Papa che Vauro ha esibito durante l’ultimo numero di Annozero. La denuncia si estende anche a Santoro, al Presidente della Rai e ai capi struttura del programma che non potevano non sapere la blasfemia in arrivo e comunque potevano distanziarsene pubblicamente dopo”.
L’unica a prendere le distanze, negli attimi successivi allo sfoggio del disegno, è stata la Santanchè, cui, nei giorni a venire, è stata lodata per il gesto ribelle dallo stesso direttore: “Non possiamo non elogiare la bella figura dell’ onorevole Santanchè che, indignata, ha lasciato quella autentica gogna mediatica”.

Volpe ha concluso affermando: “Il Papa, oltre che simbolo religioso per i cattolici, dunque di per sé stesso meritevole di rispetto, é assimilabile a capo di Stato Estero e come tale meritevole di protezione giuridica e dunque non offendibile. Mandare in tv una vignetta che ricorda la pedofilia e ridere sul Papa é un atto grave, di somma inciviltà e antigiuridico. Attendiamo con fiducia quello che diranno i Magistrati, anche se quando si tratta di insultare il Papa bisogna essere tolleranti, ma se si espone la vignetta di Maometto o di un rabbino, apriti cielo”.

Il giorno dopo la messa in onda di Annozero, il quotidiano Avvenire è stato il primo organo di stampa a gridare allo scandalo, ma il direttore generale della Rai, Mauro Masi, aveva già inviato un comunicato ai direttori per chiedere rispetto nella trattazione di temi religiosi.

http://www.newnotizie.it/2011/01/24/vignetta-sul-papa-pontifex-denuncia-vauro-e-santoro/

Grazie Pontifex! Finalmente abbiamo capito una cosa: il Papa “é assimilabile a capo di Stato Estero”. Quindi possiamo valutare le cose che dice come quelle dette da Sarkozy, Zapatero, Merkel. O no?

p.s. Lo so, è diffficile da credere, anche in tempi così fantasiosi. “Pontifex” esiste davvero (http://www.pontifex.roma.it/), esiste e lotta insieme a noi (si fa per dire).

Vignetta sul Papa: Pontifex denuncia Vauro e Santoroultima modifica: 2011-01-24T19:34:00+01:00da pelikan-55
Reposta per primo quest’articolo

1 Commento

  • Una vignetta incredibilmente efficace sotto l’aspetto “tecnico”: la satira è questa.
    Una vignetta triste per i riflessi su una categoria che non può essere assimilata ai pedofili e che ha all’interno persone eroiche.
    Occorre contestualizzare quindi la cosa: la satira è in sé sommaria e in definitiva spietata. Se non lo fosse sarebbe semplice umorismo da Settimana Enigmistica.
    Poiché non c’è bisogno di mettere i sottotitoli per spiegare che Vauro è un vignettista che fa satira, credo che gli stessi preti eroici potrebbero sorridere senza sentirsi offesi.
    Direi che se c’è da offendersi non è per la satira ma per la realtà: quella che la Santanché vuole coprire.

Lascia un commento