Dic 30, 2010 - Senza categoria    No Comments

Minuzie di fine anno

angelo-bagnasco.jpgMILANO – I vescovi chiedono una «nuova generazione di cattolici in politica». L’appello proviene dalla voce italiana più autorevole, il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza episcopale italiana (Cei), in un’intervista alla Radio Vaticana. «Più volte la Chiesa esorta i cattolici all’impegno in politica. Ma come può avvenire ciò se, come accade, la nomina dei parlamentari è saldamente in mano alle segreterie dei partiti? Il nostro appello di vescovi ad una nuova generazione di politici cattolici, non è un atto di disistima o ingratitudine verso quei cattolici che già ora, da tempo, sono impegnati in politica», precisa il cardinale. «Verso di loro semmai c’è l’incoraggiamento e l’invito a essere sempre di più e sempre meglio una presenza incisiva, efficace, per il bene di tutti». (http://www.corriere.it/politica/10_dicembre_30/bagnasco-politici-cattolici_21c78438-141e-11e0-96ea-00144f02aabc.shtml)

Bene, ci vuole una nuova generazione di cattolici in politica. Ma i cardinali sono cattolici? In caso affermativo (cosa non sempre così lampante) l’invito per loro non vale? Dobbiamo tenerci il card.Bagnasco, già-in qualità di ordinario militare-generale di Corpo d’Armata del nostro esercito (come testimoniano le stellette sulla tonaca)? O siamo al solito “armiamoci e partite”? Orsù, date il buon esempio: che dite, una parrocchia in una favela, non sarebbe un bel modo di finire una carriera?


larussa.jpgSi attende la notizia sulla estradizione (o no) di Cesare Battisti (ma non l’avevano già impiccato gli austriaci?), le reazioni, in caso di rifiuto brasiliano, sono state sdegnate: “Anche il ministro della Difesa Ignazio La Russa, interviene duramente: in un’intervista al Corriere della Sera, si dice pronto ad appoggiare iniziative di boicottaggio contro il Brasile se verrà negata l’estradizione a Battisti, ex militante dei Proletari armati per il comunismo (Pac), condannato in Italia per quattro omicidi avvenuti negli anni ’70: “Nessuno pensi che il ‘no’ all’estradizione di Battisti sia senza conseguenze”, avverte. Un ‘no’ di Lula, continua, sarebbe ”una grande ferita nei rapporti bilaterali”, ma anche ”un atto di grande mancanza di coraggio, perché lui se ne va, ma il Brasile resta”.

Caro Ignazio, se non ci ridanno C.B. cosa facciamo? Dichiarate guerra al Brasile? Lo boicottate? Cioè? Non salutate più Felipe Massa, non caricate più in auto blu i trans? Attendiamo fiduciosi notizie…

leghista.jpgPovero Vendola. Agguato nel centro storico di Terlizzi, alle porte di Bari. Il governatore svegliato di colpo e molestato. Sono intervenuti i carabinieri di Molfetta che hanno sorpreso i militanti del centrodestra. Un fascicolo per fare luce sulla matrice politica dell’episodio. I giovani Pdl parlano di goliardata, ma colpisce la dichiarazione-choc di un consigliere provinciale della Lega: “”Ho appena sentito al telegiornale che Nichi Vendola è stato svegliato nel cuore della notte da alcuni manifestanti del Pdl ed è caduto dalle scale. Purtroppo non ha avuto danni permanenti”. Questo il commento del consigliere provinciale di Varese, Marco Pinti, andato in onda su Radio Padania e catturato da Daniele Sensi sul suo blog”(http://bari.repubblica.it/cronaca/2010/12/30/news/raid_nella_notte_a_casa_di_vendola_identificato_gruppo_di_giovani_del_pdl-10707891/?ref=HREC1-5)

Sdegno per quanto dice Radio Padania. Purtroppo il grande Faber si è sbagliato “dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior..”. Sì, fior, di canaglie in camicia verde.

Minuzie di fine annoultima modifica: 2010-12-30T19:48:00+01:00da pelikan-55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento