Set 25, 2009 - Senza categoria    No Comments

Domandine del venerdì

L’estate se n’è andata, le giornate si accorciano, l’aria fresca del mattino ci avverte che è ora di riporre bermuda e ciabatte per recuperare felpe e giacche impermeabili e a me vengono in mente domande che restano sospese come foglie sull’albero, d’autunno, appunto.

Ieri sera ad Annozero il video su Brunetta: non era il vero ministro, era Crozza, vero?

A Milano un’avvocata è stata sospesa dall’ordine per aver avuto un rapporto orale con un detenuto in parlatorio. Perchè non è stata candidata in nessuna lista, neppure un posto di s/segretario, se non ministro?

Nel processo di Palermo contro dell’utri, il proc.generale Gatto sostiene che Mangano non era ad Arcore come stalliere, non sapendo una cippa di cavalli, bensì era stato inviato colà a rappresentare i boss. Che sia anche questo magistrato un “gatto-comunista”?

Il vecchio satiro si è vantato di aver ispirato il discorso di Obama all’Onu. Troppo modesto: perchè non si vanta del merito (reale) di aver scritto il discorso di Gheddafi?

Il (cosiddetto) ministro marroni proclama che è un reato non applicare la legge sugli immigrati clandestini. Ma non era il sig.marroni un pregiudicato, con sentenza passata in giudicato?

Polemiche sullo scudo fiscale e sulla depenalizzazione del falso in bilancio. La legge fu fatta nel 2002 dal vecchio satiro, ma perchè nel periodo del II governo Prodi (2006-2008) nessuno pensò di abrogarla?

Sabato scorso all’incontro (organizzato da grillini ed Anpi) sul tema “Reggio perde la sua memoria?”, sono stati invitati Lega e PD. Chi dei due non si è presentato?

Secondo studi compiuti al Mit (Massachusets Institute of tecnology) sarà possibile collegare una videocamera al bulbo oculare di non vedenti, restituendo loro la vista. Speranze anche per Calderoli, collegando il suo encefalo ad un rospo smeraldino (tanto per stare in tema), riuscirà a formulare un (1) pensiero?

Il (presunto) ministro Scajola esterna: “E’ ora di finirla. Quella di ieri è l’ennesima puntata di una campagna mediatica basata sui pruriti, sulla spazzatura, sulla vergogna, sull’infamia, sulle porcherie”. Si è finalmente accorto di sporcasporca?

La (fascinante) ministra Carfagna querela “Repubblica”. Il (suo) legale, nella querela, insiste innumerevoli volte sullo stesso tasto: “Le espressioni “s…….to l’uccello”, “amante quasi ufficiale”, “come soddisfare il primo ministro” e “evocano le iniezioni che deve farsi prima di ogni rapporto” hanno travalicato il limite della continenza”. Forse il legale, per un lapsus freudiano, parlando di un anziano signore con problemi prostatici,  ha usato il termine “continenza”, anzichè “convenienza”o “decenza”? http://www.repubblica.it/2009/09/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-30/berlusconi-divorzio-30/berlusconi-divorzio-30.html


Domandine del venerdìultima modifica: 2009-09-25T19:38:00+02:00da pelikan-55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento