Un paese vecchio

Se qualcuno avesse qualche dubbio sulla obsolescenza che ha travolto il nostro povero paese, basti pensare allo stato delle nostre infrastrutture. E’ crollato il ponte sul Po a Piacenza (e bisogna prendere l’A1 per passare il sacro fiume padano)e ci vorranno 14 mesi per ricostruirlo (dopo che la S/Intendenza aveva bloccato i progetti perchè voleva i pilastrini stile liberty, che sono così carini..), sulla ferrovia Roma-Firenze si rovescia una vagone-cisterna e il traffico è interrotto e con esso l’Italia è tagliata in due. Magari in Bangladesh stanno meglio…

E intanto il tema del giorno è ancora se e come un vecchio signore, affetto da satiriasi, deciderà di vergognarsi appena un po’ e ci lascerà a ricostruire il buon nome dell’Italia nel mondo.

Un paese vecchioultima modifica: 2009-06-22T18:04:00+02:00da pelikan-55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento