Feb 21, 2009 - Italia, Europa, mondo    No Comments

Quella lunga notte

Il primo atto di Franceschini come segretario del PD sarà quello di giurare sulla Costituzione davanti al luogo, nella sua Ferrara, dove i fascisti fecero la prima strage del regime di Salò. E’ un atto forte, simbolico, che lega l’antifascismo, la Costituzione alla difficile situazione della nostra Repubblica. Sarebbe bello che ognuno di noi, almeno simbolicamente, giurasse su quella carta costituzionale nata, come ci ricorda Calamandrei, in tutti i luoghi dove un partigiano (ma, aggiungo io, anche un deportato, un ebreo, un rom, un omosessuale…) è stato ucciso. Giuriamo tutti fedeltà a quella carta e ogni volta che ci sarà occasione ricordiamocelo e viviamo da veri cittadini della Repubblica la nostra vita di ogni giorno. Convinti che solo così il nostro paese uscirà da questa lunga notte.

Quella lunga notteultima modifica: 2009-02-21T19:10:25+01:00da pelikan-55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento